Ceccano: La Bianchini detta la linea: “Fuori il marciume dalla maggioranza!”

La mancata elezione al consiglio provinciale di Ginevra Bianchini ha lasciato strascichi ben visibili all’interno della coalizione guidata dal Sindaco Roberto Caligiore.

Ben tre consiglieri comunali sarebbero finiti imputati nella resa dei conti interna, in qualità di autori del mancato voto di preferenza alle elezioni provinciali. Si tratterebbe del rappresentante della lista Nuova Vita, Pino Malizia e dei due consiglieri comunali Mauro Roma ed Agelo Aversa, che di recente si sono distaccati dalle loro liste di riferimento, nelle quali avevano ottenuto l’elezione al consiglio comunale, formalizzando un nuovo gruppo consiliare all’interno dell’assise civica.

Ma alla rabbia del Sindaco, parole decisamente più infuocate sarebbero state pronunciate dalla stessa Bianchini, che nel corso di una riunione tra una parte della maggioranza (quella più propensa al “signorsì”), tenutasi nei giorni scorsi, non si sarebbe soltanto limitata ad uno sfogo emozionale, ma avrebbe addirittura osato dettare le linee politiche dell’intera coalizione con la frase shock “fuori il marciume dalla maggioranza!”.

Le parole ovviamente sono state riportate alla lettera ai consiglieri comunali estraniati dall’incontro, i quali, come era prevedibile, non hanno affatto digerito l’accaduto e minacciano ora la resa dei conti con il primo cittadino.
Anche nella giornata odierna, inoltre, si sono susseguiti una serie di incontri in gran segreto, ognuno alle spalle dell’altro o di una corrente particolare, non solo per far comprendere al Sindaco ed alla Bianchini il rispetto che si deve a chi è stato eletto in consiglio comunale, ma anche per limitare quella che secondo alcuni sarebbe la deriva di potere che questa volta vorrebbe imporre il vice Sindaco, Massimo Ruspandini.

Diversi consiglieri comunali, infatti, avrebbero poco gradito l’articolo di giornale comparso quest’oggi su un preciso organo di informazione, per altro privo di firma da parte del giornalista, che farebbe pensare ad una sorta di imbeccata riconducibile allo stesso Ruspandini.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: