Il centrosinistra provinciale si ricompatta guardando al futuro ed ai grandi interessi in gioco

Immagine

La sinistra di Ceccano, ma più in generale quella del panorama provinciale, guarda al futuro e sui grandi interessi in campo, costruisce alleanze vincenti ricucendo ogni tipo di strappo.

Fino a pochi giorni le varie forze politiche dell’odierna coalizione Maliziola, si erano scontrate pubblicamente, non risparmiando sulla stampa, aspre critiche e dure polemiche a scelte di governo amministrativo, come pure sul programma da attuare per lo sviluppo della città.

Un gioco spesso volto a screditare, che nel corso di qualche consiglio comunale, con l’abbandono dell’aula da parte di Maurizio Cerroni e la richiesta del conteggio del numero legale, avrebbe potuto portare a gravi conseguenze, se non fosse stata per quell’opposizione o presunta tale, in quanto collaboratrice, che ha sempre prestato il proprio soccorso nel momento del bisogno.

Così, il centrosinistra oggi è ufficialmente riunito, con tanto di suggestiva cerimonia, nel giorno del 70 anniversario della sfiducia da parte del gran consiglio nei confronti del Duce, Benito Mussolini.

Non è una riunificazione da poco quella che si è ricostruita in questi ultimi giorni a Ceccano, con effetti sul panorama provinciale… perché è sul panorama provinciale ed in qualche precisa circostanza anche regionale, che le trattative sono state discusse.

Le cariche di spessore conferite a Cerroni ed al Pd in generale, arrivato quarto alle elezioni dello scorso anno, indicano sin da ora che il prossimo candidato a Sindaco, alla scadenza del mandato della Maliziola, sarà appunto del Partito Democratico e con molta probabilità, ancora una volta si registrerà un compattamento generale su Maurizio Cerroni.

Questo perché a Frosinone, i socialisti sembrano aver già incassato la propria candidatura a Sindaco, sostenuti anche dal Pd. Si parla già, infatti, di una sfida di non poco conto: Pizzutelli – Ottaviani.

Una sfida volta alla riconquista del capoluogo, che richiedeva un certo percorso e dunque anche un certo periodo di tempo, che sembrano essere ampiamente rispettati sulla tabella di marcia che potrebbe portarli di nuovo alla vittoria.

Una vittoria su cui molto dovrà influire l’apporto della Regione Lazio con investimenti precisi sul territorio e non solo.

Voci di corridoio sempre più insistenti, infatti, raccontano anche della messa in campo di incarichi di prestigio che proprio dalla Regione sarebbero in dirittura di arrivo  per alcune delle persone coinvolte.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: