Dopo 20 anni di abusi e violenze denuncia il proprio marito. La Squadra Mobile di Frosinone mette fine ad una storia di follia misogina

Immagine

20 anni di violenze fisiche e psicologiche, di soprusi, abusi.

Era costretta a subire perfino pratiche sessuali “insolite” ed al limite dell’inverosimile, ma alla fine ha trovato il coraggio di rivolgersi alla Polizia che, a seguito di articolate indagini, ha messo fine ad una storia di “ordinaria follia” e di depravazione. La storia di una donna che, come tante purtroppo nel nostro Paese, subiscono violenze, il più delle volte tra le mura domestiche.

Così, da parte della Squadra Mobile di Frosinone, nella mattinata odierna è stata messa in corso l’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un 58enne della provincia, resosi responsabile di maltrattamenti in famiglia nei confronti, in particolare, della propria moglie e della propria figlia.

Ulteriori dettagli della sconvolgente vicenda, saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si svolgerà nella Questura di Frosinone, alle ore 11:15 dell’odierna mattinata. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: