Gli USA restituiscano all’Italia il detenuto Benedetto Cipriani e tengano pure Amanda Knox!

Immagine

Venne prelevato e portato con forza dai servizi segreti negli Stati Uniti. Sulla sua estradizione neanche il Governo Italiano riuscì ad opporsi. Unica garanzia la mancata applicazione della pena di morte.

Da quei giorni, sono ormai trascorsi diversi anni e l’Italia ha di fatto dimenticato il ceccanese Benedetto Cipriani, come pure i suoi familiari.

Processato negli Usa, sta ora scontando la pena nelle carceri statunitensi, essendo stato giudicato mandante di un pluriomicidio.

Nei giorni scorsi, dopo l’annullamento da parte della Cassazione della sentenza della Corte di Appello sull’omicidio di Meredith, con la quale erano stati assolti Salvatore Sollecito ed Amanda Knox e Salvatore, si è tornato a discutere sulla necessità di far estradare, questa volta, la Knox e di come gli Usa si chiudano a riccio dimostrando di fatto alcuna collaborazione in tal senso. Con molta probabilità, infatti, Amanda Knox non rimetterà più piede in Italia, anche se potrebbe tornare ad essere considerata colpevole di quell’orribile omicidio.

E allora perché non promuovere un giusto scambio agli Stati Uniti?

Il governo americano restituisca all’Italia il cittadino Benedetto Cipriani, al quale il nostro governo farà scontare ugualmente la pena carceraria, mentre gli Stati Uniti prendano l’impegno di fare altrettanto nel caso in cui la Knox sia di nuovo giudicata colpevole!

Cliccando sul link sottostante, sarà possibile visualizzare la puntata di “Storie Maledette” andata in onda su Raitre, nella quale venne intervistato Benedetto Cipriani.

Due giorni dopo la messa in onda di questa puntata, il 13 luglio 2007, Benedetto Cipriani fu estradato negli USA dove non fu condannato alla pena di morte ma quasi… Infatti nel 2009 gli furono dati 200 anni di carcere e nel 2011 fu ridotto in fin di vita da un suo compagno di cella, sembra per motivi banali.

http://www.youtube.com/watch?v=mhodx6Dding

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: