Ciao nonna…

Ci sono date, emozioni e ricordi che lasciano il segno della loro esistenza, allo stesso modo di un dipinto, di un tatuaggio sulla pelle del proprio corpo, pur non essendo in egual modo visibili all’occhio umano.

Il 1 agosto del 2007, in questi stessi minuti in cui inizio a scrivere queste brevi righe, moriva mia nonna.

Sono trascorsi 5 anni, eppure sembra ieri: mi rivedo intento ad annaffiare le piante del giardino, quando l’eco di un pianto non tanto distante da me, mi avvertiva del suo addio, della fine delle sue sofferenze terrene… e quel che avevo fatto ancora prima di rientrare in casa, così come quel che ho fatto dopo, la prima telefonata di avviso alla persona a me più cara.

Il tempo che passa ci detta la misura della nostra esistenza terrena, di questo nostro giro di giostra che è la vita, fatta di alti e bassi, soddisfazioni e sofferenze, amarezza e felicità, risa e pianto.

Ho pensato di ricordare mia nonna, in questo triste anniversario, trascrivendo l’ultima pagina del libro di uno dei miei scrittori preferiti: Carlo Emilio Gadda, “La cognizione del dolore”. Una pagina breve, costituita da poche righe, ma intensa, straordinaria, nella quale l’autore riesce a nominare con precisione le cose più semplici e complicate della nostra esperienza.

“Lasciamola tranquilla”, disse il dottore, “andate uscite”.

Nella stanchezza senza soccorso in cui il povero volto si dovette raccogliere tumefatto, come in un estremo recupero della sua dignità, parve a tutti di leggere la parola terribile della morte e la sovrana coscienza dell’impossibilità di dire: Io.

L’ausilio dell’arte medica, lenimento, pezzuole, dissimulò in parte l’orrore. Si udiva il residuo d’acqua ed alcool delle pezzuole strizzate, ricadere gocciolando in una bacinella. E alle stecche delle persiane già l’alba.

Il gallo, improvvisamente, la suscitò dai monti lontani perentorio ed ignaro come ogni volta. La invitava ad accedere e ad elencare i gelsi, nella solitudine della campagna apparita.

Ciao nonna…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: