Inquietante documentario sulle colate di cemento a Ceccano negli ultimi anni…

Image

“Vuoi che sia questo lo spettacolo che deve andare avanti?”

Con questo inquietante interrogativo, che “gioca” con il testo della canzone di sottofondo (The Show Must Go On – Queen), si chiude un documentario sulle colate di cemento consentite a Ceccano negli ultimi anni.

Il documentario è visibile sul sito internet di you tube al seguente link:

Scorrendo il filmato si notano immagini che non solo lasciano a bocca aperta, ma che pongono numerosi interrogativi, sui quali si dovrebbe far luce al più presto, specie quando le costruzioni stesse vengono erette in aree di interesse archeologico.

“Questo video – si legge nella descrizione – cerca di documentare, in minima parte, l’incremento delle colate di cemento a Ceccano (FR), nel corso degli ultimi 10 anni di governo amministrativo da parte del Sindaco Antonio Ciotoli. Un vero e proprio scandalo, sotto gli occhi di tutti, che ha danneggiato in maniera irreparabile il territorio, stuprato da una serie di edificazioni sprovviste di una vera e propria pianificazione urbanistica”.

Fin qui le parole degli autori… i cittadini, invece, cosa ne pensano?

Alcuni di loro hanno avviato le vie legali. Il caso più eclatante, ovviamente, si è verificato per la costruzione sulle rocce di via Aldo Moro. Lì vi è una causa in corso, avviata dai vicini confinanti, che hanno subito anche diversi danneggiamenti durante la realizzazione dell’opera. A comunicarcelo è stata la signora Aurora Colafrancesco, una delle residenti che ha avviato sin dall’inizio la contestazione dei lavori.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: